Excite

Terremoto devasta la Turchia, oltre 200 morti

  • LaPresse

Una violenta scossa di terremoto ha colpito ieri mattina la provincia orientale turca con capoluogo nella città di Van. Sono oltre 200 le vittime del sisma che si è abbattuto con una magnitudo di 7.3 gradi Richter, provocando un vero e proprio disastro, con città e interi villaggi distrutti e circa mille feriti.

"Ci sono molte vittime. Parecchi edifici sono crollati, c'è tanta distruzione", ha riferito alla televisione turca Ntv il sindaco di Ercis. "Abbiamo urgente bisogno di aiuto, di medici". Fra gli edifici crollati nella provincia di Van c'è purtroppo anche una casa dello studente: lo riferisce l'agenzia turca Anadolu. Due medici si sono introdotti all'interno del dormitorio, recuperando due persone in fin di vita che sono state portate in ospedale.

Subito dopo la devastante scossa la gente si è riversata in strada scavando tre le macerie degli edifici crollati alla ricerca di sopravvissuti. Difficili le operazioni di soccorso, a causa soprattutto della grande difficoltà delle ambulanze di accedere all’interno della città. Le macerie infatti sembrano bloccare la maggior parte degli accessi alla zona interessata dal crollo.

Secondo una stima di Giulio Selvaggi, direttore del Centro nazionale terremoti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, le vittime del sisma in Turchia potrebbero essere circa 10mila, con un tasso di mortalità oscillante tra tra l'1% e il 5% della popolazione. "Calcolando che gli abitanti colpiti dal terremoto sono 370 mila - afferma lo studioso -in base ai precedenti sismi in Turchia, Pakistan, Afghanistan e Iraq, si può ragionevolmente stimare in circa 10mila il numero di vittime, ovvero tra l'1% il 5% degli abitanti".

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017