Excite

A Cagliari a scuola torna "l'ora di Sardo"

La "limba", il dialetto sardo, è diventata, in una scuola elementare di Cagliari, materia obbligatoria. A stabilirlo è stato il circolo scolastico "Randaccio" che a larghissima maggioranza, un solo voto contrario, ha approvato l'iniziativa. La decisione, unica nell'isola, sarà ora vagliata dal collegio dei docenti.. A portare avanti questa piccola rivoluzione nell'ambito didattico è il dirigente scolastico Giovanni Mazziotti perugino d'origine, ma da 25 anni sull'isola "non ho fatto altro che seguire la strada intrapresa dai miei predecessori - racconta - già nel Pof (piano dell'offerta formativa) dello scorso anno, denominato 'Progetto Sardegna: mistero e fascino di un'isola', erano contenute le linee per diffondere la cultura sarda".

L'istituto "Randaccio", che sperimenterà la novità, conta 1.100 studenti e 120 docenti, per quattro plessi della scuola dell'infanzia e tre della scuola primaria. Dopo l'approvazione da parte del collegio dei docenti, che per Mariotti "dovrebbe avvenire in tutta tranquillità" si dovrà rendere operativa la scelta: dovrà essere stabilito il numero delle classi interessate, il metodo di insegnamento e così via. Le risorse non mancheranno.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016