Excite

Addio a Neil Armstrong

  • Infophoto

L'uomo che ha fatto 'la storia dell'umanità' è morto oggi all'età di 82 anni: Neil Armstrong si è spento poche settimane dopo aver subito un delicato intervento al cuore, durante il quale gli era stato impiantato un quadrulo bypass coronarico. L'astronauta era stato il primo uomo a mettere piede sulla luna, il 20 luglio del 1969, pronunciando la celebre frase: "E' un piccolo passo per l'uomo, ma è un grande passo per l'umanità".

Video: Neil Armstrong, primo passo sulla luna

Nato il 5 agosto 1930 in Ohio da genitori di origine tedesca, Stephen Koenig Armstrong e Viola Louise Engel, Armstrong studia ingegneria aeronautica alla Purdue University, dove si laurea nel 1955, e in seguito si arruola come pilota civile. Successivamente testa per la NASA l'X-5, velivolo in grado di raggiungere i 6.401 km/h, e nel 1962 viene selezionato come astronauta.

Nel 1966 comanda la missione Gemini 8, che prevede per la prima volta l'aggancio di due oggetti orbitanti, mentre nel 1968 è comandante dell'equipaggio di riserva della missione Apollo 8 e, sempre nello stesso anno, durante un'esercitazione con il simulatore volante LLRV (Lunar Landing Research Vehicle), scampa per miracolo alla morte durante un grave incidente.

Ma l'anno che lo consacra alla storia è il 1969. Al comando della missione Apollo 11, Armstrong pilota manualmente il modulo lunare Eagle nella fase di avvicinamento al satellite, guidandolo fuori da una zona particolarmente rocciosa, quindi prende contatto con la base di Houston dicendo: "Houston, qui Base della Tranquillità. L'Aquila è atterrata". Sette ore più tardi, Armstrong esce dal Lem ed è il primo uomo a camminare sulla luna.

Lasciata la NASA, l'astronauta diventa professore di ingegneria all'Università di Cincinnati e nel 1970 e nel 1986 fa parte delle commissioni che indagano sugli incidenti dell'Apollo 13 e dello Space Shuttle Challenger. Il 13 agosto riceve da Nixon la Medaglia presidenziale della libertà, la più alta onorificenza USA.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017