Excite

Addio ad Alida Chelli, grande amore di Walter Chiari

  • YouTube

Si è spenta ieri sera a Roma, all'età di 69 anni, Alida Chelli. L'attrice di cinema, teatro e tv, oltre che cantante, era da tempo malata. A dare la notizia della morte la famiglia, che ha precisato che l'artista è mancata intorno alle 22.30 all'ospedale Sant'Eugenio, dov'era ricoverata per le sue difficili condizioni di salute.

Alida Chelli canta 'Sinnò me moro'

Bellissima e dotata di uguale talento nella recitazione e nel canto, Alida Chelli, il cui vero nome era Alida Rustichelli, è stata il grande amore di Walter Chiari, mancato nel 1991. I due si sono sposati nel 1969, dopo essersi conosciuti in Australia nel 1966 sul set del film Sono strana gente e una tumultuosa storia d'amore d'amore durata tre anni, e dalla loro unione è nato Simone Annicchiarico. Il matrimonio non ha avuto fortuna - Chelli e Chiari hanno divorziato dopo appena tre anni, nel 1972 - ma i due sono sempre rimasti in buoni rapporti.

Professionalmente, invece, Alida Chelli è ricordata principalmente per le sue interpretazioni di musical a teatro, in particolare nelle commedie Rugantino (1978), dove ha rivestito in modo magistrale il ruolo di Rosetta al fianco di Enrico Montesano, Cyrano (1979) con Domenico Modugno e Aggiungi un posto a tavola (1990) con Johnny Dorelli. L'interprete infatti esprimeva il meglio di sè nella combinazione di canto e recitazione.

E proprio la sua bella voce è stata il lasciapassare per il mondo dello spettacolo: Alida Chelli, infatti, ha iniziato la sua carriera nel 1959 cantando una versione originale della canzone Sinnò me moro, in apertura del film Un maledetto imbroglio, la cui colonna sonora era stata scritta dal padre, il compositore e direttore d'orchestra Carlo Rustichelli. Da lì è stato un susseguirsi di partecipazioni a varietà televisivi e commedie teatrali, fino alla consacrazione nei musical e al cinema. Della sua filmografia, tuttavia, non si ricordano molti titoli, a parte Colpo grosso ma non troppo (1965) e, per i cultori del genere, Spaghetti a mezzanotte (1982), con Lino Banfi.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017