Excite

Adro e le polemiche sulla scuola intitolata a Gianfranco Miglio

La decisione del sindaco di Adro, Danilo Oscar Lancini, di intitolarre la scuola di Adro a Gianfranco Miglio, considerato l'ideologo della Lega Nord, e di tappezzarla con il Sole delle Alpi, simbolo leghista, ha scatenato numerose polemiche a partire dal dirigente scolastico della scuola, fino al provveditore agli studi di Brescia e agli insegnanti e al personale non docente dell'istituto.

Dopo essersi riunito in assemblea il personale dell'istituto ha chiesto che la politica stia fuori dalla scuola e che vengano tutelati gli alunni. Nella lettera sottoscritta dai docenti della scuola di Adro è scritto: 'Sentiamo il dovere di esprimere la nostra contrarietà all'iniziativa, contrarietà che riguarda tutto il personale'. Ieri tra l'altro un'interrogazione parlamentare del Pd ha esplicitamente chiesto l'intervento del ministro dell'Interno Roberto Maroni.

E' stata chiesta la rimozione del Sole delle Alpi che ora tappezza l'istituto. Sulla vicenda è intervenuto anche il ministro dell'Istruzione, Mariastella Gelmini, la quale ha affermato: 'Il sindaco si è giustificato dicendo che il Sole con le Alpi è un'iconografia dello stemma del Comune. Io rimango perplessa in merito a questa iniziativa così come tutte le volte in cui nella scuola entrano simboli politici. Poi ci sono i benpensanti che stigmatizzano il comportamento del sindaco di Adro ma si dimenticano le molte volte in cui la scuola diventa oggetto di contrapposizioni politiche da parte della sinistra. Credo che la coerenza sia doverosa. Più teniamo lontana la scuola dalle questioni di partito e dalle contrapposizioni, più facciamo l'interesse del Paese'.

In un'intervista al Corriere della Sera il sindaco di Adro ha precisato: 'Quello non è un simbolo leghista, è il simbolo del Sole delle Alpi che è sempre stato un simbolo di Adro. E' un simbolo di gioia e di allegria, legittimato dalla storia e dalla cultura del paese, che è sempre comparso sulle proprietà pubbliche. La gente che camminava per queste strade nel 1.600 già lo vedeva inciso qua e là. Che cosa c'entra se vent'anni fa ha cominciato a rappresentare anche un movimento politico? Non è mica una svastica!'. E a proposito della decisione di intitolare la scuola a Miglio, il primo cittadino del paese ha detto: 'E' una decisione dell'amministrazione comunale, mica è stato solo l'ideologo della Lega; è stato democristiano, intellettuale, professore, scienziato della politica'.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017