Excite

Afghanistan, Giuseppe La Rosa militare italiano ucciso in un attentato a Farah

E' morto in seguito ad un attacco contro la base militare italiana in Afghanistan un capitano del Terzo Bersaglieri: si tratta di Giuseppe La Rosa, 31 anni, celibe. E' la prima vittima tra i nostri militari della missione Isaf dall'inizio del 2013. Altri tre soldati sono rimasti feriti nell'attacco avvenuto in mattinata, intorno alle 10.30 locali (7 ora italiana).

Alpino italiano ucciso in Afghanistan, si chiamava Tiziano Chierotti

L'attentato è stato realizzato nel settore ovest dell’Afghanistan, nella zona meridionale di Farah, un territorio altamente rischioso affidato al controllo dei militari italiani. Secondo le prime ricostruzioni della Farnesina, l'attacco è avvenuto contro il VTLM Lince del convoglio Military Advisor Team della Transition support Unit South (TSUS), sul quale viaggiavano i militari italiani di ritorno da un'attività congiunta con i soldati afghani. L'attentatore, che forse indossava una divisa dell'eservito o della polizia afgana, si è avvicinato al mezzo blindato e ha gettato dentro una bomba a mano, che ha ferito a morte l'ufficiale La Rosa, originario di Barcellona Pozzo di Gotto, e colpito altri tre commilitoni.

Il ferito più grave è un maresciallo, mentre gli altri due sono feriti lievi ma sono comunque in stato di shock: sono stati ricoverati nella base di Farah, ma potrebbero essere trasferiti all'ospedale da campo Role 2 di Shindand, nella zona ovest dell'Afghanistan. Gli accertamenti in corso definiranno la dinamica esatta dell'accaduto: secondo le prime ricostruzioni, i talebani avrebbero rivendicato l’agguato come gesto commesso da un "coraggioso, eroico ragazzino afghano di 11 anni che ha lanciato la granata".

Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, appresa la notizia, ha espresso profondo cordoglio per la perdita e l’auspicio che i militari feriti nell’attacco possano superare questo difficile momento. Il premier Enrico Letta ha mandato un messaggio di condoglianze ai familiari della vittima: "Di fronte a questo dolore, e a un sacrificio così lancinante, non possiamo che stringerci ancora di più attorno a loro e a quanti ogni giorno servono con dedizione il nostro Paese". Anche il presidente del Senato Pietro Grasso, a margine di un convegno di industriali, ha manifestato la sua vicinanza alle famiglie dei militari coinvolti nell'attentato. "Esprimo il mio cordoglio alle famiglie. Continuiamo a pagare un pesante tributo a costruire la stabilizzazione di quell'area. Faccio i miei auguri di pronta guarigione ai feriti ed invio un ringraziamento a chi opera ad Herat e Kabul dove ci sono i nostri militari".

Con la morte del capitano del Terzo Bersaglieri sale a 53 il numero delle vittime tra i militari del contingente italiano della missione internazionale Isaf, operativa in Afghanistan dal 2004. Nel 2012 hanno perso la vita 7 soldati, l'ultimo lo scorso 25 ottobre, quando in uno scontro a fuoco a Bakwa morì il caporale Tiziano Chierotti, 24 anni, di Sanremo.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017