Excite

Afghanistan, Paween Mushtakhel: "Ho ucciso mio marito con il lavoro"

Il volto noto della televisione afghana Paween Mushtakhel, 41 anni, non si dà pace. Una volta stella del palcoscenico, costretta ora ad indossare il burqa, la donna deve nascondersi dai talebani e vivere con un enorme dolore. Al Times Paween Mushtakhel ha detto: "Ho ucciso mio marito con il mio lavoro". Lo scorso dicembre suo marito è stato assassinato davanti alla sua casa. Il motivo? Non voleva proibire alla moglie di andare in televisione. Così gli estremisti hanno deciso di punirlo e lo hanno ucciso senza pietà.

Secondo Paween Mushtakhel, costretta con due figli a nascondersi, negli ultimi 18 mesi, durante i quali i talebani hanno ristabilito una presenza significativa sul territorio, l'atmosfera è cambiata e molte donne lavoratrici sono ora impaurite. A rischio soprattutto parlamentari, attiviste di Ong, giornaliste, medici, insegnanti, attrici, cantanti e ballerine, professioni ritenute dai talebani lavori di copertura per atti immorali.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016