Excite

Aggressione alla metro Roma Anagnina, infermiera in coma

Dopo l'episodio di violenza avvenuto a Milano, dove un taxista è stato picchiato per aver investito un cane fino a quando non è caduto a terra tramortito, a Roma un altro episodio di violenza sconvolge i cittadini. L'ennesima scena di follia è avvenuta alla stazione della metropolitana Agnanina.

Guarda il video shock della donna picchiata alla metro

Una donna di 32 anni, un'infermiera rumena, era in fila per fare il biglietto quando ha avuto un diverbio con un ventenne per una questione di precedenza. La lite verbale tra i due, però, non si è conclusa davanti alla biglietteria, è proseguita sotto alla stazione della metro ed è stata ripresa dalle telecamere di sicurezza.

Le immagini mostrano come i due protagonisti continuino a discutere fino a quando il giovane non sferra un pugno verso la donna facendola cadere a terra. L'impatto è talmente forte che l'infermiera non riesce a riprendersi. Gli altri passeggeri/passanti restano indifferenti sia alla scena violenta sia alla donna priva di sensi sul pavimento.

Qualcuno, però, riesce a a chiamare un'ambulanza e i Carabinieri che, ascoltati i testimoni, hanno arrestato il ragazzo che è stato portato al carcere di Regina Coeli, a disposizione dell'autorità giudiziaria. La donna, invece, trasportata d'urgenza presso il policlinico 'Casilino', è stata operata per le gravi lesioni al cranio ed è ancora in coma.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017