Excite

Aggressione metro Roma, Alessio Burtone si pente

Si aggravano le condizioni della donna rumena aggredita alla stazione della metropolitana di Roma Anagnina (guarda il video). I medici parlano di coma irreversibile. Il ragazzo, che le ha sferrato un pugno provocandole il trauma cranico, ha inviato una lettera ai familiari di Maricica Hahaianu per chiedere scusa per il suo gesto. Alessio Burtone scrive dalla sua abitazione, dove è agli arresti domiciliari, e al TG2 afferma: 'Non lo rifarei mai più. Sono pentito'. Leggi la news

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017