Excite

Al Gore, Nobel e polemiche

La consegna del premio Nobel per la pace ad Al Gore non ha risparmiato polemiche. Secondo il “Daily Mail” l’ex vicepresidente americano avrebbe intascato 100 mila sterline per un discorso pronunciato recentemente al “Fortune Forum” di Londra e dalla durata di mezz’ora. “Praticamente 3300 sterline al minuto” ha sottolineato il quotidiano brittanico, che ha rimarcato la presenza nel parterre del forum di personaggi noti come Bob Geldolf, Darryl Hannah e Jerry Hall, ma molti dei presenti, paganti fino a 50 mila sterline a testa, si sarebbero lamentanti per un intervento “lungo e a tratti noioso”.

Le indiscrezioni pubblicate dal “Daily mail” hanno aleggiato per l’intera durata della solenne cerimonia in programma ieri ad Oslo. Qui Al gore ha detto che “la terra ha la febbre” ed è necessario “una importante riduzione di gas serra. Rischiamo di andare verso la distruzione mutua assicurata” ha aggiunto con un linguaggio da “guerra Fredda” “e per evitarla dobbiamo fare la pace con la Terra, mobilizzando velocemente le risorse della nostra civiltà con una determinazione vista finora solo quando le nazioni si preparano ad andare in guerra.

Al Gore non ha risparmiato stoccate a Cina e Stati Uniti “sono i maggiori produttori di gas inquinanti - ha sottolineato Gore - e sta a loro compiere le mosse più coraggiose o dover rendere conto alla Storia della loro incapacità di agire”.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016