Excite

Alieno Milano: chi è? L'E.T. lombardo spopola sul web

  • Facebook

Un alieno a Milano. Sembra quasi il titolo di un film (trash) e invece è quanto sta accadendo nel capoluogo lombardo in questi giorni. Per la città infatti si aggira un omino verde - nel senso letterale del termine - che telefona, mangia al fast food, dirige il traffico (o per meglio dire, lo manda in tilt, come capitato tra San Babila e corso Buenos Aires) e fa impazzire non solo i milanesi ma l'Italia intera, che si chiede: da dove è uscito questo?

Alieno Milano: le foto delle apparizioni dell'E.T. 'lumbard'

Scartata la possibilità che si tratti di uno degli extraterrestri inseguiti caparbiamente da Mulder e Scully in X-Files, sull'alieno di Milano è vera e propria bagarre di congetture per capire chi è e che cosa si cela dietro le sue apparizioni apparentemente casuali per le vie della città. Complice il web, infatti, l'omino verde meneghino è diventato un vero e proprio caso nazionale, con tanto di pagina ufficiale su Facebook (alla quale hanno fatto seguito diversi cloni, giusto per restare in tema fantascientifico).

E proprio la struttura organizzata della fan page Alieno Milano porta a ipotizzare che l'omino verde con testone allungato, occhi a goccia e bocca a fessura sia una trovata commerciale, un'idea per sfruttare le potenzialità virali della rete, dove la storia dell'extraterreste si sta diffondendo a macchia d'olio, anche grazie all'invito a postare sulla pagina Facebook dell'E.T. 'lumbard' foto e video che lo ritraggono mentre è impegnato nelle più diverse attività.

Come ricorda infatti Flavio Vanetti, autore del blog Mistero BUFO su Il Corriere della Sera, casi analoghi nella storia della pubblicità non mancano. Il giornalista cita la campagna anni '80 I cammelli italiani, che fece crescere nel pubblico la curiosità di chi diamine fossero i mammiferi, per poi svelare che si trattava di una ditta di calze, ma gli esempi non mancano. Recentemente, infatti, la pubblicità della Cgil - Giovani (non +) disposti a tutto - ha suscitato grande interesse, diventando un vero e proprio tormentone della rete.

E il web e i social, senza dubbio, giocano un ruolo importante in questa iniziativa, dal momento che la diffusione della storia dell'alieno di Milano è avvenuta e sta avvenendo unicamente per interazioni spontanee. I giornali ne parlano, i siti di informazione ne parlano, i tg ne parlano, ma a parte la pagina Facebook, nulla è strutturato, bensì tutto è affidato alla curiosità della gente e al desiderio/abitudine/mania di condivisione sui social delle persone. Dunque, in attesa che le menti dietro alla divertente trovata si svelino e svelino il loro obiettivo, null'altro resta da fare che giocare, provando a immaginare chi sia Alieno Milano e, per i milanesi, immortalandolo nelle vie della città.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017