Excite

Allarme neve, ancora maltempo al Centro-Nord

  • Infophoto

Non è ancora finita con la neve, il maltempo non concede ancora tregue. Dopo i nove morti della scorsa settimana, il weekend si chiude con altre otto vittime del freddo. A pagare soprattutto le catagorie più a rischio: senzatetto ed anziani.

I cadaveri di clochard sono stati rinvenuti in un parco ad Ostia, alla Stazione Termini, sempre a Roma una donna di 78 anni, in un capannone abbandonato a Lucca un cingalese di 37 ann). Anche lo sforzo di spalare neve è costato caro a qualcuno: sono stati stroncati da infarto un 51enne di Mosciano a Teramo, un 87enne di Archi a Chieti, un 79enne di San Severino Marche Macerata. Una 91enne è poi morta a Trieste dopo essere caduta per una raffica di bora.

La neve tornerà questa settimana in pianura al Nord e sul versante tirrenico, in Toscana e Lazio. La Protezione civile ha così diramato un nuovo allerta meteo per segnalare, nella giornata di oggi 6 febbraio, l'arrivo di piogge al Sud e neve fino a quote di pianura su Emilia Romagna, Abruzzo, Molise, Marche, Campania e Puglia. Più a lungo termine, a partire da metà settimana nuova ondata gelida in arrivo dalla Russia. E ancora rischio neve a Roma.

Scatta l'ermergenza gas. Le basse temperature hanno fatto toccare un picco di consumi di 385 milioni di metri cubi. Domani, non appena si riattiveranno le industrie, i tecnici hanno già calcolato che si toccherà il primato di tutti i tempi: 440 milioni di metri cubi.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017