Excite

Allarme smog, Milano e Roma dicono stop alla circolazione: dopo Natale niente auto

  • Getty Images
A Milano lo stop alla circolazione delle auto è stato già annunciato, a Roma sta per arrivare. L'allarme smog del Natale 2015 sta costringendo a misure straordinarie per abbattere i livelli di polveri sottili, principale indicatore dell'inquinamento. Ovviamente le grandi città stanno soffrendo in modo particolare la situazione.

Leggi anche: le previsioni meteo non annunciano nulla di buono per l'inquinamento

A Milano il sindaco Giuliano Pisapia ha annunciato "lo stop della circolazione dei veicoli privati per lunedì 28, martedì 29 e mercoledì 30 dicembre dalle 10 alle 16". Dunque, il ritorno al lavoro dopo il Natale sarà caratterizzato dall'impossibilità di usare mezzi privati. Per favorire la mobilità dei cittadini milanesi, comunque, è stata rinnovata la possibilità di far valere il biglietto dei trasporti pubblici per 24 ore. "Oltre ad aver deciso la proroga degli sconti per l’utilizzo dei mezzi pubblici, abbiamo ritenuto di assumere questa ulteriore misura a tutela della salute dei nostri concittadini. Auspichiamo che analogo provvedimento sia assunto dai Comuni della Città metropolitana e lombardi", ha affermato l'assessore all'Ambiente, Pierfrancesco Maran.

A Roma le targhe alterne non hanno prodotto risultati significativi: lo smog sulla Capitale resta molto forte. Il commissario Tronca sta quindi valutando una decisione sul modello di Milano: probabile che lo stop alla circolazione delle auto venga deliberato per la giornata di domenica 27 dicembre. Tuttavia, il provvedimento è stato messo in stand-by: i giorni di festa potrebbero favorire un abbassamento del livello delle polveri sottili, grazie alla chiusura degli uffici e delle scuole. Al fianco del divieto per i mezzi privati, ci sarebbe comunque la possibilità di usare un biglietto di 1,5 euro per spostarsi tutto il giorno sul trasporto pubblico.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017