Excite

Allattamento al seno, i rischi per i bimbi

In Gran Bretagna è in corso uno studio, coordinato dal dottor Sam Oddie, per evidenziare i rischi dell'allattamento al seno. A differenza, infatti, di quanto si è sempre creduto e sostenuto, l'allattamento al seno può essere pericoloso.

Il rischio principale è dato dalla disidratazione ipernatremica, patologia che insorge quando il neonato, nei primi giorni di vita, non assume una quantità sufficiente di latte, con conseguente incremento del livello di sodio nel sangue che rende necessario un tempestivo processo di reidratazione, per scongiurare danni cerebrali e, anche, la morte.

Così per i prossimi 13 mesi i medici inglesi e irlandesi dovranno riferire ogni quattro settimane alla British Paediatric Surveillance Unit, ente che dal 1986 è impegnato nel monitoraggio delle malattie rare pediatriche, il numero di neonati che sono stati colpiti dalla patologia.

Il coordinatore dello studio ha voluto sottolineare che solo comprendendo con esattezza le dimensioni del problema sarà possibile fronteggiarlo in modo adeguato, a partire da opportuni servizi di consulenza per le madri che allattano, soprattutto per quelle alla prima esperienza.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016