Excite

All'Inferno chi non si pente, parola del Papa

Ultimamente non se ne parla tanto, così Papa Ratzinger ha tenuto a ricordare un dato: l’inferno esiste.
Durante l’omelia recitata ieri in una Chiesa della periferia romana, Santa Felicita e Figli Martiri della borgata di Fidene, il Pontefice ha rammentato…” Per quanti continuano a peccare senza mostrare nessuna forma di pentimento la prospettiva è la dannazione eterna, l'Inferno, perché l'attaccamento al peccato può condurci al fallimento della nostra esistenza. E’ il tragico destino che spetta a chi vive nel peccato senza invocare Dio. Solo il perdono divino ci dà la forza di resistere al male e non peccare più. Gesù è venuto per dirci che ci vuole tutti in Paradiso e che l'Inferno, del quale poco si parla in questo nostro tempo, esiste ed è eterno per quanti chiudono il cuore al suo amore”.

La Fede Cristiana è considerata da Ratzinger “un annuncio, un'offerta all'uomo, mai un'imposizione. Ogni persona se vuole può accettarla spontaneamente con tutta la carica salvifica che ci viene da Dio, il nostro Padre misericordioso che è sempre pronto ad aiutarci, ad accoglierci, anche quando sbagliamo” e a perdonare purchè…"ammetta le sue colpe e prometta di non peccare più".

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016