Excite

Allison Stokke webstar per caso e controvoglia

Allison Stokke ha 18 anni, atleta di salto con l’asta, non ha vinto (ancora) medaglie olimpioniche eppure ha raggiunto livelli di notorietà clamorosi.
Come? E’ bastato che una foto di Allison, immortalata durante una pausa di una gara svolta a New York, finisse su un blog di appassionati di football americano.
E fu il successo, l’ennesima prova dell’enorme potere della rete.

Nasce così il fenomeno-Stokke: scatti, blog, siti di fan, il suo nome che produce 300mila risultati dai motori di ricerca, una sua intervista ha richiamato l’attenzione di 250mila visitatori con pagine e pagine di commenti.
Questi alcuni numeri della sua fama, una notorietà inattesa, quanto sgradita.

Allison non ne può più, asserragliata da una miriade di fotografi, giornalisti in cerca di dichiarazioni e gente comune a caccia di autografi. "Mi hanno rubato la vita, è come essere vittima di un crimine", dice la giovane californiana che già due anni fa si ritrovò in una situazione simile.
Quella volta però riuscì a contattare l'improvvisato paparazzo e ad evitare che l’immagine facesse il giro della rete.

Questa volta no. "Nessuno di fatto mi guarda veramente. Nessuno sa quanto ho faticato per i miei risultati". Allison ha trionfato nel 2004 nel campionato statale di salto con l’asta, per cinque volte ha migliorato il record nazionale, e con lo sport si è guadagnata una borsa di studio per l'Università della California. "Le emozioni sono fatte di calcolo e precisione e fare un salto richiede il tempo di un danzatore, la velocità di uno sprinter e la grazia di una ginnasta".

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016