Excite

Alluvione Veneto, monta la protesta degli imprenditori

La situazione in Veneto è sempre critica, a causa del maltempo che in questi giorni ha messo in ginocchio la regione. Parecchio difficoltosa è stata finora la gestione dell'emergenza dovuta all'esondazione del Bacchiglione e del Frassine nel padovano. Ciò nonostante Guido Bertolaso, giunto in loco per incontrare le autorità, ha ribadito che lo Stato segue con attenzione l'evolversi della vicenda.

Le parole del numero uno della 'Protezione Civile' non sembrano però aver rassicurato gli imprenditori locali. 'Questa volta non passa. Se il sostegno alle imprese e ai cittadini vicentini non ci sarà da parte dello Stato, noi non pagheremo le tasse', ha dichiarato a Radio 24 il vicepresidente degli industriali vicentini, Luciano Vescovi, che si è espresso in merito ai danni provocati dal maltempo.

Non si è fatta attendere la pronta risposta di Bertolaso, che più o meno indirettamente ha fatto il punto della situazione, esplicando la task force che verrà perorata dal governo.

'Ho ricordato naturalmente a loro la dichiarazione dello stato di emergenza che c'è già stata da parte del Governo - ha dichiarato Bertolaso tirando le somme dell'incontro con le autorità venete -. Ho raccontato loro che anche sulla base delle difficoltà che mi hanno trasmesso domani predisporremo una ordinanza di Protezione civile che verrà firmata poi, martedì, dal presidente del Consiglio, dopo che avrà ricevuto l'intesa da parte del presidente della Regione, così come prevede la legge e lì vi saranno comprese tutte le iniziative e tutte le disposizioni per dare risposte immediate ai cittadini, sia per quanto riguarda i danni alle abitazioni, sia i problemi relativi al comparto agricolo, sia il fronte dei danni alle aziende'.

(foto © LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017