Excite

Amsterdam, arrestati in aeroporto due passeggeri. Preparavano un attentato

La Abc ha fatto sapere che all'aeroporto di Amsterdam, su richiesta delle autorità americane, sono stati arrestati due passeggeri partiti da Chicago su un volo della United Airlines. I due sono sospettati di 'preparazione di un attacco terroristico'.

I passeggeri in questione sono Ahmed Mohamed Nasser al Soofi, di Detroit, in Michigan, e Hezem al Murisi, la cui residenza non è stata resa nota, ma secondo la Abc si tratterebbe di un cittadino dello Yemen. A quanto pare Al Soofi era partito da Birmingham, in Alabama, in direzione Chicago e nei suoi bagagli sarebbero state trovate quelle che le autorità hanno definito 'false bombe'.

Secondo le autorità potrebbe essersi trattato di un 'volo di prova' in preparazione di un attentato vero e proprio. Da quanto reso noto dalla Abc, uno dei due arrestati era partito da Birmingham, in Alabama, caricando il bagaglio per Chicago. Una volta arrivato all'aeroporto O'Hare di Chicago, però, ha fatto il check-in per spedire il bagaglio prima all'aeroporto internazionale di Washington Dulles, quindi a Dubai, negli Emirati. Ma l'uomo non ha eguito il bagaglio e si è imbarcato da Chicago per Amsterdam, insieme all'altro arrestato.

Una volta che le autorità hanno verificato che il passeggero e le sue valigie stavano volando separatamente hanno disposto la rimozione del bagaglio dal volo Washington-Dubai. Secondo quanto emerso dai controlli, il bagaglio non conteneva esplosivi, ma le autorità olandesi, in accordo con quelle americane, hanno disposto gli arresti dei due passeggeri.

 (foto © LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017