Excite

Ancona, donna uccisa: fermato il giovane fidanzato della figlia, anche lei coinvolta

  • Facebook
Antonio Tagliata, 18 anni, è stato fermato dalla Polizia con l'accusa di aver ucciso ad Ancora Roberta Pierini, 49 anni, madre della sua fidanzata. Il giovane, secondo la ricostruzione degli investigatori, avrebbe sparato alla testa della donna, ferendo poi gravemente anche Fabio Giacconi, marito della vittima, e dandosi poi alla fuga su uno scooter. Il delitto si è consumato intorno all'ora di pranzo di sabato 8 novembre. Secondo gli inquirenti anche la ragazza di Antonio Tagliata, di 16 anni, avrebbe avuto un ruolo nell'omicidio della madre e nel ferimento del padre. Dopo l'interrogatorio è stato infatti deciso lo stato di fermo.

Le due donne massacrate dai ladri a Ferrara

Gli inquirenti stanno raccogliendo le testimonianze per comprendere il movente dell'assassinio. Stando alle prime ipotesi emerse potrebbe trattarsi di una "vendetta" di Antonio Tagliata verso i genitori della ragazza che osteggiavano loro relazione dei due giovani. Scavando nel recente passato, infatti, è stato scoperto un litigio perché la 16enne avrebbe marinato la scuola per trascorrere del tempo con il fidanzato. Da qui, forse con l'aggiunta di episodi simili, sarebbe scaturita l'insana idea di "farla pagare" alla coppia di 49enni. L'arma del delitto è stata ritrovata in un cassonetto, non lontano dal luogo della tragedia.

I rilevamenti compiuti dai Ris hanno confermato che sono stati esplosi almeno 8 i colpi da una calibro 9X21. Roberta Pierini è stata raggiunta da un proiettile alla testa, che non le ha lasciato scampo. Fabio Giacconi, colpito alla nuca, è riuscito a salvarsi grazie alla fuga, anche se non è escluso che il killer abbia sparato all'uomo anche di spalle. Il 49enne è in ricoverato in gravissime condizioni all'ospedale "Torrette" di Ancona.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017