Excite

Andrea Benedetti, cade nella tromba dell'ascensore in Australia. Morto sul colpo

  • Corriere.it

Ha perso la vita a soli 26 anni Andrea Benedetti, originario di Sassuolo. Il ragazzo è precipitato nella tromba dell’ascensore di un condominio in Australia a Sydeny. Il ragazzo era in compagnia di due amici quando l’ascensore si è bloccato tra due piani, Andrea a quel punto ha provato a raggiungere il pianerottolo con un salto dopo aver aperto le porte dell’ascensore ma è precipitato dal settimo piano morendo all’istante. Il ragazzo era in Australia dopo una serie di viaggi in giro per il mondo ed era a Sydney da ormai tre mesi dove viveva nel palazzo dove è poi avvenuta la tragedia, nel quartiere di Haymarket.

La manager responsabile dell’edificio Raoula Ghosum ha dichiarato: Se avesse aspettato solo quattro minuti oggi sarebbe ancora vivo. L’assistenza stava arrivando da Rushcutters Bay, ci ha messo appena quattro minuti a raggiungere il posto da quando l'ascensore si è bloccato”. In più i responsabili del palazzo sostengono che l’ascensore era funzionante regolarmente e non era danneggiata.

Ovviamente la disperazione ha trovaolto gli amici e gli altri inquilini che conoscevano il ventiseienne. E’ stato il Daily Telegraph a riportate la notizia aggiungendo che i tre ragazzi avrebbero forzato le porte pur di uscire. I parenti e l’intera città di Sassuolo vivono ore di dolore e incredulità. Andrea era appasionato di calcio e proprio lo scorso anno aveva giocato con lo Sporting Insigna di Maranello.

Tutti si sono stretti vicino alla madre del ragazzo che solo lo scorso agosto era andata in Australia per raggiungere il figlio per qualche giorno. Non ci sono certezze sulla data dei funerali di Andrea, la polizia locale sta interrogando gli inquilini del palazzo e ultimando le indagini. Uno degli inquilini ha affermato “c’è troppo spazio tra la cabina e il piano”. Lo spazio che è bastato per distruggere la vita di un ragazzo di soli 26 anni.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017