Excite

Andrea Pizzocolo coinvolto nell'omicidio di Yara Gambirasio? Il suo dna potrebbe riaprire dieci casi irrisolti

  • Ansa

Andrea Pizzocolo potrebbe essere coinvolto nell’omicidio di Yara Gambirasio, l’indiscrezione arriva dal quotidiano Il Giorno che fa sapere che il dna del ragioniere-killer sarà comparato con quello trovato sugli indumenti della piccola Yara. L’assassino di Lavinia potrebbe aver ucciso altre donne con la stessa metodica, per questo motivo la Squadra Mobile di Lodi hanno inviato ai colleghi della Polizia scientifica di Roma i reperti con il dna di Pizzocolo per poterlo confrontare con le tracce archiviate a proposito dei delitti rimasti irrisolti negli anni scorsi.

Andrea Pizzocolo aggredito in carcere dopo l'omicidio di Lavinia. Trasferito a Milano

Yara fu assassinata a soli 13 anni nel Bergamasco tre anni fa e il suo corpo fu ritrovato in un campo, stessa cosa avvenuta a Lavinia Ailoaiei, la diciottenne romena uccisa da Pizzocolo. Potrebbe trattarsi di una casualità ma gli investigatori decidono di allargare le indagini cercando di capire se il ragioniere di Arese sia colpevole di altri omicidi. L’uomo aveva una doppia vita, marito e padre di giorno, maniaco di notte filmando oltre cento prostitute durante i loro rapporti sessuali.

Il programma “Chi l’ha visto?” condotto da Federica Sciarelli ha rilanciato durante la puntata di mercoledì i casi di dieci prostitute scomparse nel Nord Italia negli ultimi anni, casi sospetto che potrebbero riportare a Pizzocolo. Resta anche un alone di mistero sulla morte di un prostituta in viale Jenner a Milano la notte di Capodanno. Gli investigatori avevano chiesto di testimoniare a chiunque conoscesse il ragioniere-killer e in Questura una prostituta straniera, ritenuta credibile, ha spiegato di essere viva per miracola perché Pizzocolo avrebbe tentato di strangolarla con due fascette da elettricista come ha fatto con Lavinia.

La Procura dopo questa testimonianza fa sapere della possibilità di “nuove accuse a carico dell’indagato”. Un’altra prostituta ieri ha raggiunto la Questura per denunciare un tentativo di aggressione da parte di Pizzocolo. Nel corso della prossima settimana sono attesi i risultati dell’autopsia sul corpo di Lavinia. L’autopsia spiegherà se la ragazza romena è morta nel motel nel Varesotto o nel secondo motel dove l’uomo ha abusato del cadavere più volte filmando il tutto con delle microcamere.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017