Excite

Andy Warhol, la Pop Art

"L'arte va consumata come un qualsiasi altro prodotto commerciale". A dirlo era Andy Warhol, l'artista statunitense maestro della Pop Art americana. A 20 anni dalla morte, avvenuta nel corso di un intervento chirurgico a New York il 22 Febbraio del 1987, sono ancora moltissimi quelli che traggono ispirazione dalla sua arte. In 5 siti ed una fotogallery, ecco chi era Warhol.

Nasce a Pittsburgh (NY), studia arte pubblicitaria al Carnegie Mellon, lavora per importanti riviste come Vogue e Glamour. La sua attività artistica, grazie all'ausilio dell'impianto serigrafico, conta moltissime opere. Sostenitore di ogni forma d'arte, dalla musica al cinema, fonda la famosa Factory, continua..
Un insuperabile archivio di risorse dedicate all'attività di Warhol, tanti filmati originali dell'epoca, interviste a personaggi che hanno lavorato con lui, i dietro le quinte dei suoi lavori e persino curiosi powerpoint sulla pop art.
Fra i musei che espongono le opere maggiori di Warhol c'è il museo interamente dedicato all'artista, è l'"Andy Warhol Museum" a Pittsburgh in Pennsylvania. Per ammirare le sue opere in Italia la prossima mostra da segnare in agenda è "Obiettivo Pop", che si inaugura il 3 Marzo all'Euro Hotel a Cascina (Pisa).
"In futuro, tutti saranno famosi per quindici minuti.", questa la frase più celebre dell'artista. A distanza di anni vent'anni possiamo affermare che aveva ragione.
La pellicola dedicata alla vita di Edie Sedgwick (interpretata da Sienna Miller), morta per overdose a soli 28 anni e musa ispiratrice di Warhol. L'uscita del film in america è stata insidiata dalle critiche di Bob Dylan. Il film pare mettere, infatti, in evidenza il suicidio della ragazza con la fine della relazione sentimentale che la modella avrebbe avuto con Dylan.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016