Excite

Animali domestici e coccole, quando è rischioso

Secondo il Center for Disease Control (CDC) stare troppo vicino ai propri animali domestici può rappresentare un rischio per la salute. Si sa, chi ha un cane o un gatto per casa non ha alcun problema a coccolarlo e spesso a viziarlo. Ecco così che spesso, molto spesso, l'amico a quattro zampe trascorre le notti accoccolato sul letto accanto il padrone. Gli esperti ora però mettono in guardia.

Secondo gli sudi effettuati dai ricercatori del Center for Disease Control, i contatti fisici con animali in condizioni particolari sono un reale rischio per la salute, soprattutto a causa delle zoonosi, ossia le malattie e le infezioni trasmesse dagli animali, soprattutto attraverso la saliva, come la meningite. Analizzando gli effetti di un contatto prolungato tra cani e gatti e i loro rispettivi padroni, gli esperti sono giunti ad affermare che alcune abitudini dovrebbero essere evitate e che gli animali dovrebbero essere regolarmente sottoposti a visite veterinarie.

La ricerca è stata pubblicata sulla rivista Emerging Infectious Diseases, in collaborazione con il Dipartimento della Salute. L'attenzione è posta in particolar modo sulla pericolosità dei batteri presenti nella bocca degli animali. Anche se i ricercatori hanno anche sottolineto che la possibilità di avere gravi infezioni è molto bassa. Le persone più a rischio, come è facile immaginare, sono quelle con sistema immunitario geneticamente più debole o quelle che soffrono di una patologia autoimmune. I ricercatori hanno inoltre evidenziato che non si registra alcun problema quando l'animale in questione è curato e tenuto in buono stato.

Per coccolare il proprio amico fidato e non rischiare alcun problema alla propria salute, dunque, è sufficiente curare a dovere il proprio animale. Portarlo dal veterinario, vaccinarlo, tenerlo pulito, nutrirlo con gli alimenti giusti. Seguendo questi piccoli accorgimenti è possibile avere sempre accanto il proprio amico a quattro zampe senza alcun timore.

 (foto © LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017