Excite

Arrestato Gaetano Riina, fratello di Totò

  • Foto:
  • ©LaPresse

Gaetano Riina, fratello minore del boss Totò, è stato arrestato dai carabinieri del Gruppo di Monreale e del Ros nella sua casa di Mazara del Vallo. L'uomo, 78 anni, è considerato il nuovo capo del mandamento di Corleone. Gaetano Riina è accusato di aver collaborato alla riorganizzazione delle famiglie di Cosa nostra e di aver ricattato alcuni imprenditori che operano nel settore degli appalti pubblici.

Oltre al fratello minore di Totò Riina, sono state arrestate altre tre persone, tra cui anche i due nuovi reggenti della famiglia di Corleone, ovevro Giuseppe Grizzaffi, 33 anni, e Alessandro Correnti, 39 anni. La quarta persona finita in manette è Giovanni Durante. Gli indagati sono accusati a vario titolo di associazione per delinquere di tipo mafioso ed estorsione.

A quanto pare Gaetano Riina, che ha precedenti per associazione mafiosa e traffico di stupefacenti, aveva assunto un ruolo di vertice e gestiva i rapporti con gli altri clan della provincia.

La notizia degli arresti è stata diffusa questa mattina dai carabinieri, che attraverso una nota hanno fatto sapere: 'Tra gli arrestati spicca Gaetano Riina, fratello di Totò Riina, capo indiscusso di Cosa Nostra. L'indagine mette in luce il ruolo centrale mantenuto dal mandamento di Corleone nonostante l'arresto dei capi storici, grazie anche alla guida dell'anziano corleonese Gaetano Riina'.

Negli ultimi due anni Gaetano Riina è stato tenuto sotto controllo dagli investigatori dell'Arma grazie a microspie e a intercettazioni telefoniche. A quanto pare, nella sua città di origine, Gaetano Riina seguiva con attenzione le attività di Grizzaffi, figlio di una sorella dei Riina, e del cognato Alessandro Correnti.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017