Excite

Attentati, allarme Fbi: 'Rischio per Piazza San Pietro, Duomo di Milano e Scala'

  • Getty Images

L'Italia a rischio attentati terroristici. L'allarme arriva dall'Fbi, che ha comunicato all'Italia il pericolo di attacchi a Roma e Milano, in particolare a Piazza San Pietro, Duomo di Milano e Scala.

Tutte le ultime notizie sugli attentati di Parigi

L'Fbi avrebbe ricevuto l'informazione dalla Dea (Drug Enforcement Administration) e l'avrebbe poi passata allle autorità italiane che hanno subito rinforzato le misure di sicurezza.

Isis mostra la bomba dell'attentato sull'aereo in Sinai

Il documento, giunto dagli Stati Uniti alle Questure di Roma e Milano, non contiene indicazioni specifiche, ma solo informazioni generali. L'Fbi non ha raccolto riscontri diretti riguardo a minacce verso l'Italia, ma l'allarme è alto.

Il Federal Bureau of Investigation ha consigliato alle autorità italiane di aumentare le misure di sicurezza, che in questi giorni sono giunte già al Livello 2, ovvero il più alto prima di quello che scatta in ocasione di attentati terroristici.

Il prefetto Gabrielli ha invitato a mantenere la calma: "Dobbiamo continuare a vivere, non avere paura e conservare la nostra identità. Siamo consapevoli delle minacce, ma non dobbiamo avere timori".

Ma l'allerta è altissima, come la tensione. Basti pensare a ciò che è successo nei pressi dell'ambasciata americana a Roma. E' bastata una borsa abbandonata affinché scattasse l'allarme.

L'intera area tra piazza Barberini e via Bissolati è stata chiusa al traffico. Gli artificieri sono intervenuti analizzando la borsa, risultata non essere un ordigno esplosivo, ma semplicemente un oggetto dimenticato da un passante sbadato.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017