Excite

Attentato al giornale Charlie Hebdo a Parigi: diversi morti in redazione. Hollande: "Attacco terroristico"

Terrore a Parigi. Due uomini vestiti di nero hanno fatto irruzione questa mattina nella redazione del famoso giornale di satira francese Charlie Hebdo, aprendo il fuoco a colpi di kalashnikov e lasciando sul campo,stando a un primo bilancio, almeno 12 morti; tra questi due agenti di polizia e soprattutto il direttore Stéphane "Carb" Charbonnier, i vignettisti storici Jean "Cabu" Cabut e Georges Wolinski, e una delle penne più giovani, Bernard "Tignous" Verlhac.

Attentato al giornale Charlie Hebdo a Parigi: reazioni, testimonianze e ultime vignette [FOTO]

"Si tratta senza dubbio di un attentato terroristico", ha affermato subito dopo l'accaduto il presidente delle Repubblica francese Francoise Hollande. Il settimanale satirico era stato già altre volte vittima di attacchi, uno degli ultimi nel 2011 quando la sua sede parigina fu distrutta da un incendio doloso. L'attenzione particolare a una delle riviste più apprezzate del settore dipende da alcune pubblicazioni contro la figura del Profeta Maometto e più in generale contro il mondo dell'integralismo islamico. Ultimi possibili "atti di accusa" contro il giornale potrebbe essere la copertina sullo scrittore Michel Houellebecq, al centro di polemiche per il suo romanzo in uscita oggi Sottomissione che racconta l'arrivo al potere in Francia di un presidente islamico, e soprattutto una vignetta apparsa su Twitter contro l'autoproclamato califfo dell'ISIS Abu Bakr al-Baghdadi.

GLI SPARI DEGLI ASSALITORI IN FUGA RIPRESI DA MARTIN BOUDOT DAL TETTO DI CHARLIE HEBDO (VIDEO)

Charlie Hebdo, il poliziotto ucciso mentre è a terra. Il video

Stando a queste immagini riprese da uno dei giornalisti rifugiati sul tetto della redazione del giornale durante la fuga degli attentatori, e riportate dalle testate francesi, si sentono i due uomini urlare "Allah u Akbar" mentre fanno fuoco prima di scappare. E mentre l'allerta anti-terrorismo in Francia arriva ai massimi livelli, e mentre il presidente Hollande fa sapere che erano stati "già sventati diversi attacchi" in queste settimane, arrivano le condanne alla strage dai leader europei Angela Merkel e Matteo Renzi, quest'ultimo scrive su Twitter: "Vicinanza totale a Hollande in questo momento terribile, violenza perderà sempre contro la libertà."

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017