Excite

Attentato Maurizio Belpietro, richiesta l'archiviazione

Lo scorso primo ottobre il direttore di Libero Maurizio Belpietro è stato vittima di un agguato (leggi la notizia), ma adesso la Procura di Milano ha chiesto l'archiviazione dell'inchiesta aperta in seguito alla vicenda. Il giornalista si era detto profondamente preoccupato per l'episodio che lo aveva visto coinvolto. Ora però, dopo una lunga indagine dei pm Grazia Pradella e Ferdinando Pomarici, è arrivata la richiesta di archiviazione.

Il racconto del direttore di Libero Maurizio Belpietro

Attentato Belpietro: dubbi sul web. Guarda il video

Secondo i magistrati l'uomo visto dal capo scorta di Belpietro potrebbe essere stato un ladro o un rapinatore. Non solo. A quanto pare non sarebbe esistito alcun 'preordinato piano di attentare alla vita di Belpietro'. Ecco dunque la richiesta di archiviazione dell'inchiesta a carico di ignoti per tentato omicidio ai danni del poliziotto e detenzione e porto d'armi.

Per i pm Grazia Pradella e Ferdinando Pomarici non si è trattato di un attentato, ma piuttosto dell'inaspettata sorpresa di un probabile ladro o rapinatore nell'edificio dove abita il direttore di Libero. Nella loro richiesta di archiviazione i pm hanno scritto che dalle dichiarazioni raccolte, in particolare dello stesso agente della scorta di Belpietro, è possibile escludere con 'ragionevole certezza l'ipotesi che i fatti siano riconducibili a un preordinato piano di attentare alla vita di Belpietro'.

 (foto © LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017