Excite

Atterraggio sbagliato per un volo dell'American Airlines, 40 feriti

Un Boeing 737 dell'American Airlines, che effettuava il collegamento Miami-Kingston, ha mancato la pista di atterraggio dell'aeroporto internazionale Norman Manley di Kingston, in Giamaica. Secondo il primo bilancio, sarebbero quaranta i passeggeri feriti.

A bordo del Boeing 737 c'erano 148 passeggeri e 6 membri dell'equipaggio. Secondo quanto raccontato da una donna al Jamaica Observer, "l'aereo si è schiantato e si è spezzato".

Come si legge su Quotidiano.net, i mass media locali hanno riferito che il bireattore si è spezzato in due tronconi dopo aver cercato di atterrare sotto una pioggia battente verso le 22 locali, ossia le 4 di oggi in Italia. La polizia presente all'aeroporto di Kingston non ha ancora confermato le dinamiche dell'incidente e la compagnia aerea, come sottolineato dal portavoce Billy Sanez, si rifiuta per il momento di "speculare sulle cause dell'incidente".

 (foto © LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017