Excite

Australia, processo sospeso perché la giuria gioca a Sudoku

In Australia un processo per droga è stato sospeso perché la giuria, anziché prendere nota delle varie testimonianze, era intenta a cimentarsi nel popolare gioco di logica Sudoku. A destare il sospetto lo strano comportamento dei giurati che non scrivevavo in orizzontale, ma in verticale.

La decisione di sospendere il processo è stata presa dal giudice Peter Zahra quando una rappresentante della giuria ha ammesso che lei e altri quattro membri avevano cominciato a giocare a Sudoku per combattere la noia. "Lo abbiamo fatto per tenere la mente occupata, è difficile mantenere l'attenzione per tutto il tempo" si sono giustificati i giurati. Contro di loro nessuna azione penale; non può essere preso alcun provvedimento, infatti, contro la giuria impegnata nei puzzles durante un processo. Ma intanto il processo è stato sospeso e riprenderà tra qualche settimana, il tempo di nominare una nuova giuria.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016