Excite

Austria, un uomo per 41 anni ha segregato e violentato le figlie disabili

  • nachrichten.at

Una storia agghiacciante arriva dall'Austria. La polizia sta indagando su un uomo di 85 anni che pare abbia segretato e violentato per ben 41 anni le sue due figli mentalmente disabili. La terribile vicenda è accaduta a St. Peter am Hart, un villaggio non distante da Braunau, nella regione dell'Austria superiore. A quanto pare dal 1970 fino al maggio di quest'anno, l'85enne ha approfittato brutalmete delle due donne, oggi di 53 e 45 anni.

Secondo quanto raccontato dal quotidiano Oberösterreichischen Nachrichten, le due donne sarebbero state abusate per decenni dal loro padre, il cui nome è Gottfried W. Per loro la libertà è arrivata quando l'uomo non è stato più in grado di rialzarsi dopo che la 53enne l'ha gettato per terra mentre cercava di usarle violenza. A quel punto le due sono scappate. E' stata poi l'assistente sociale, che ogni tanto andava a visitare la famiglia, a trovare due giorni più tardi l'uomo e a chiamare i soccorsi. L'uomo si trova ora in un centro per anziani.

A quanto pare anche la madre delle due povere donne, deceduta nel 2008, aveva subito violenze. Gottfried W. faceva dormire le due figlie su una tavola di legno in cucina e aveva proibito loro di parlare con gli assistenti sociali, minacciandole anche con delle armi.

Vicende simili hanno segnato l'Austria, questa, purtroppo, non è la sola terribile storia. Ricordiamo il caso di Josef Fritzl, che ha sequestrato e abusato la figlia per 24 anni, e quello della povera Natascha Kampusch, sequestrata e tenuta prigioniera per ben otto anni in uno scantinato.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017