Excite

Autista bus Roma, effusioni alla guida con l'amica sexy: i passeggeri in rivolta

  • Il Messaggero

Una condotta non proprio impeccabile e un servizio altrettanto insoddisfacente: quanto denunciato ancora una volta dagli utenti di un mezzo pubblico della Capitale è molto più, ormai, di un campanello d’allarme.

Le foto dei baci e delle palpatine hot sulla linea N2

Protagonista dell’ennesimo episodio spiacevole verificatosi su un bus di Roma, un autista piuttosto giovane in forza alla Tpl capitolina, di servizio sulla linea notturna N2 che copre la tratta Rebibbia-Laurentina. Il dipendente della società di trasporto locale, stando al racconto dei passeggeri presenti a bordo la sera scorsa, si è fatto sorprendere in atteggiamenti fin troppo confidenziali con una amica ospitata in cabina, adagiata sul cruscotto.

Atac, autista ripreso mentre guidava mandando sms dal cellulare: il video

Erano circa le tre quando i due “piccioncini” si sono lasciati andare a carezze ed altri gesti da innamorati inconciliabili con l’etica professionale richiesta ad un lavoratore ( a maggior ragione se di un’azienda pubblica di trasporto) in servizio. Mano nella mano con l’avvenente ragazza in minigonna e stivali, l’autista ha affrontato il suo percorso inanellando ritardi alle varie fermate, approfittando di ogni semaforo per godersi il suo particolarissimo relax, salvo poi imboccare curve e deviazioni in velocità per recuperare terreno.

Palese, come ha riferito al Messaggero un giovane studente dell’Erasmus scandalizzato dall’accaduto, la violazione delle norme sulla sicurezza imposte ai conducenti degli autobus, ma ciò che ha maggiormente indignato i viaggiatori è stato lo scarso interesse per il corretto svolgimento del proprio compito lavorativo, dall’inizio della corsa, fino a quando sul mezzo è scoppiata un’autentica contestazione.

Quasi tutti i presenti, costretti loro malgrado ad assistere alla scena ed a sopportare una guida tutt’altro che gradevole, hanno perso la pazienza dopo aver sopportato a lungo la vista delle amorevoli effusioni tra l’autista e la ragazza seduta accanto, costringendo quest’ultima ad abbandonare la postazione “proibita” per sedersi normalmente in una delle poltroncine riservate ai comuni passeggeri.

Inevitabile, come accaduto in simili situazioni, l’intervento dell’Atac (che subappalta alcune tratte cittadine a Roma-Tpl), chiamata a chiedere ed a fornire chiarimenti sull’accaduto in tempi ragionevoli ed eventualmente a sanzionare il responsabile di un episodio che, ovviamente, non contribuirà ad aumentare il gradimento dell’utenza per i servizi pubblici di trasporto locale.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017