Excite

Auto pirata a Roma, arrestata 17enne nomade a Primavalle: identificati altri due "complici"

  • Twitter @Agenzia_Ansa

La caccia ai pirati della strada protagonisti di una fuga con strage di passanti in via Mattia Battistini a Roma è in pieno corso, ma il fermo di una prima persona presente sulla Lancia Lybra che ha travolto 9 pedoni alla fermata della metropolitana potrebbe preludere ad altri arresti nelle prossime ore: l'autista ed un "complice" sono stati identificati in mattinata.

Servizi "pilotati" contro i nomadi, Servizio Pubblico accusa Mattino Cinque

A bordo della macchina impazzita, lanciata a velocità massima tra la folla per sfuggire ad un controllo di polizia, c'era sicuramente la nomade di 17 anni identificata dalle forze dell'ordine come corresponsabile (insieme a due ignoti, uno dei quali alla guida dell'auto) del tragico incidente costato la vita ad una 44enne filippina.

Per trovare i colpevoli della carneficina di Primavalle, gli agenti hanno circondato con uno spiegamento eccezionale di mezzi i campi rom della zona effettuando una massiccia perquisizione negli insediamenti della Monachina e di Casal Lumbroso, alla ricerca di indizi sugli altri responsabili della strage di ieri sera.

Otto i feriti ancora in cura presso gli ospedali Gemelli e San Camillo, quattro dei quali non a rischio di vita mentre per altrettanti è stato disposto da subito il ricovero in codice rosso: dai bollettini medici attesi in mattinata si potranno avere notizie dettagliate sulla loro condizione.

(Auto impazzita travolge nove persone dopo una fuga a 180 km all'ora: il video)

L'interrogatorio della diciassettenne nomade individuata dai poliziotti poche ore dopo l'episodio e le ricerche a tappeto nell'area dove è avvenuta la fuga dei pirati della strada mercoledì notte dovrebbero contribuire a stringere il cerchio attorno ai due ricercati fuggiti al termine della carneficina.

Omicidio volontario è l'ipotesi di reato sulla quale si fonda l'indagine avviata dalla Procura di Roma il giorno dopo la tragedia di Primavalle, con elementi di particolare gravità a carico del conducente ancora non identificato della Lancia Lybra di colore grigio protagonista dell'incidente.

L'amministrazione del capoluogo laziale ha espresso tramite dichiarazioni del primo cittadino e del vicesindaco vicinanza alle famiglie della persona scomparsa e dei feriti, assicurando il massimo sostegno agli investigatori impegnati nella ricerca dei responsabili della strage.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017