Excite

Autoerotismo femminile: il primo bar a Tokyo

  • Bikyamasr.com

Il paradiso delle donne? No, non un outlet di scarpe e borse, l'argomento riguarda un altro paradiso: quello del piacere e dell'appagamento. Allora questo Eden si trova a Tokyo al Love Joule, un bar in cui ogni ragazza, adulta e vecchia signora può recarsi per praticare in assoluta libertà l'autoerotismo.

Sì, un locale per il l'auto-compiacimento femminile, assolutamente vietato l'ingresso agli uomini a meno che non siano accompagnati dalle proprie partner. La presenza del maschio in questo particolarissimo "pub" è subordinata all'idea stessa dalla quale nasce il locale: dare piacere alla donna. Insomma ragazzi non si entra al Love Joule per girarsi i pollici...

La proprietaria è una giovane imprenditrice giapponese, Megumi Nakagawa che sta facendo parlare non poco di sè nel quartiere dove ha aperto questo tempio di piacere, Shibuya: "La maggior parte delle persone vede l'autoerotismo femminile come un atto misterioso o un tabù. Non è un argomento di cui si discute in un bar". Da qui l'ispirazione e la conseguente apertura del locale.

Chi pensava che il Love Joule sarebbe fallito dopo poche settimane si è sbagliato. Il bar è sempre pieno di donne anche secondo quanto ha raccontato una blogger giapponese sul sito Bikyamasr.com che ha raccolto le impressione delle ragazze che hanno visitato il locale. Racconta una frequentatrice: "Vado perché è un posto sicuro e non devono preoccuparmi di cercare di allontanare via gli uomini per tutto il tempo. E poi è anche un ottimo posto per bere e parlare di ciò che noi donne amano parlare: cioè ragazzi e divertimento".

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017