Excite

Autorità dell'Energia, risparmio possibile con il "Trova offerte"

Attraverso il motore di ricerca "Trova offerte", raggiungibile dal sito www.autorita.energia.it, è possibile trovare e confrontare le diverse offerte sull'elettricità. L'Authority dell'Energia ha deciso da ieri di dare questa possibilità ai consumatori.

Ma come si deve fare? Dopo essersi collegati al sito è sufficiente inserire alcuni dati: il Cap del proprio indirizzo, i consumi annui, la potenza installata sull'utenza (3, 4,5, 6 Kw). E' poi necessario specificare se si è titolari di un contratto da residente o meno. Dopodiché al consumatore verrà presentata una serie di alternative messe in ordine di convenienza e paragonate con la spesa attuale secondo le tariffe standard imposte dall'Autorità.

Il risparmio è possibile, in alcuni casi fino al 20 per cento della spesa annua. Tra i grandi operatori nazionali i più convenienti sono Edison (Edison Casa), Enel (E-Light), Eni (10 con te) e Sorgenia (salvadanaio). Il consumatore, tuttavia, deve scegliere con attenzione. Quelle stesse società hanno offerte più care se garantiscono prezzi fissi nel tempo o energia prodotta da fonti rinnovabili.

Il presidente dell'Authority dell'Energia, Alessandro Ortis, ha spiegato: "Con il 'Trova offerte' sarà più facile trovare e confrontare le proposte dei venditori sul libero mercato. Ora l'auspicio è che operatori sempre più competitivi facciano parte del sistema, con proposte sempre più trasparenti e vantaggiose". Entusiaste le associazioni dei consumatori. Adusbef e Federconsumatori hanno affermato: "Per la prima volta dall'introduzione della liberalizzazione, il cittadino-consumatore può scegliere il proprio fornitore confrontando le varie offerte, tenendo conto anche delle luci e delle ombre presenti in ogni proposta".

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016