Excite

Avellino, operaio muore mentre spegne un incendio

Un operaio di 57 anni, Michele Ciglione, è morto oggi mentre con gli uomini del Corpo Forestale e i Vigili del Fuoco cercava di spegnere un incendio sviluppatosi in un bosco di castagni tra le province di Avellino e Napoli. Dipendente della campana Sma (società di servizio antincendio boschivo regionale), a causa di una folata di vento improvvisa, Ciglione è rimasto intrappolato tra le fiamme insieme all'assistente del Corpo Forestale Alberto Campanella, ma mentre quest'ultimo è riuscito a mettersi in salvo, provocandosi ustioni di primo e secondo grado soprattutto agli arti, lui non è riuscito a scappare ed è morto soffocato. I soccorritori lo hanno trovato in fondo a un burrone. Sulle cause del rogo indagano il Nipaf (Nucleo investigativo provinciale di polizia ambientale e forestale) e gli uomini del Corpo Forestale, mentre in tutta Italia continua l'emergenza caldo africano (leggi la notizia). Nel video, l'intervento dei Vigili del Fuoco in risposta alla chiamata per l'incendio dello scorso 18 agosto sulla montagna di Montevergine ad Avellino.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017