Excite

Azouz Marzouk: "Pena di morte per gli assassini di Erba"

Tornano ad accendersi i riflettori sulla strage di Erba. Oggi si tiene l'udienza preliminare che vede indagati Olindo Romano e Rosa Bazzi per l'omicidio efferato di quattro persone dell'11 Dicembre 2006.

Azouz Marzouk, marito di Raffaella Castagna e padre del piccolo Youssef, al suo arrivo in tribunale a Como ha chiesto la pena di morte per una strage premeditata e atroce:"Come minimo due ergastoli, ma non sono sufficienti. Chiedo la pena di morte: ci sono quattro persone uccise e una si è salvata per miracolo". Il suo avvocato ha poi aggiunto:"Non credo che la pena di morte debba essere sentenziata per chiunque ma in questi casi così feroci e premeditati nei minimi dettagli bisogna rifletterci".

Ricordiamo a chi legge che a Erba quel giorno, oltre alla moglie e al figlio di Marzouk, furono uccisi anche Paola Galli, suocera di Azouz, la vicina di casa Valeria Cherubini e rimase gravemente ferito anche Mario Frigerio, marito della Cherubini. La testimonianza di Frigerio, rilasciata dopo la convalescenza successiva alla coltellata ricevuta in gola, indicò Olindo Romano come esecutore materiale del delitto e una macchia di sangue di una delle vittime permise di incriminare anche sua moglie, Rosa Bazzi.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016