Excite

Baghdad, elicottero Usa scambia reporter per terroristi. Uccisi 12 civili

Sul web è stata diffusa copia di un video che mostra l'uccisione da parte di un elicottero Usa Apache di dodici civili a Baghdad. Il fatto risale al 12 luglio 2007, giorno in cui sono morti Namir Noor Eldeen, reporter dell'agenzia Reuters a Baghdad, il suo autista Said Chmagh e altre 10 persone.

Guarda il video dell'attacco ai reporter

Si è trattato di un errore, un errore fatale, che è costato la vita a dodici persone. Ma cosa è accaduto esattamente? Quel 12 luglio 2007 i piloti di un elicottero Apache in volo su Baghdad hanno scambiato i teleobiettivi delle macchine fotografiche dei reporter per lanciarazzi e, seguendo le regole di ingaggio in guerra, hanno aperto il fuoco.

Il filmato reso pubblico dal sito Wikileaks.org, che lo ha ricevuto da una fonte, mostra un gruppo di persone che cammina, tra loro anche il reporter della Reuters e il suo autista con le macchine fotografiche in spalla. Ad un certo punto uno di loro si abbassa per controllare cosa accade dietro l'angolo di un muro e il teleobiettivo della macchina fotografica viene identificato come un'arma. Immediatamente sul gruppo di persone viene aperto il fuoco. Secondo un breve rapporto diffuso dal comando Usa gli uomini della Reuters non avrebbero fatto nulla per farsi riconoscere come giornalisti.

Nelle immagini del video registrato da una telecamera a bordo del velivolo si vede una prima esplosione di colpi contro dei civili, seguita da altre raffiche contro un autista iracheno che si era fermato per soccorrere alcuni dei feriti. Tra le persone uccise anche due bambini.

In una conferenza stampa tenutasi a Washington, Wikileaks.org ha spiegato di aver comprato il video e di averlo analizzato dopo aver trovato la password che lo criptava. Il portavoce del comando centrale americano, il maggiore Shawn Turner, ha affermato che, secondo un'indagine Usa, le forze americane non erano a conoscenza della troupe di Reuters e ha detto: 'Siamo addolorati per la perdita di vite innocenti, ma questo incidente è stato oggetto di indagini puntuali e non c'è stato nessun tentativo di coprire nessun aspetto del conflitto'.

Wikileaks.org è un un sito internet che dà spazio all'invio di materiale classificato e riservato, normalmente documenti di carattere governativo o aziendale, da parte di fonti coperte dall'anonimato.

Foto: wikileaks.org

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017