Excite

La bufala della bambina di 11 anni incinta. La preside della scuola racconta la verità

  • Getty Images

di Simone Rausi

Nell'era degli smartphone un semplice pettegolezzo o una plateale derisione può velocemente uscire dalla 1°B di una qualsiasi scuola media e finire nelle pagine di Repubblica o di altre testate. Ditelo a quella bambina di 11 anni, incinta già di 5 mesi e con un padre brufoloso di appena 17 anni a un passo dal diploma. Succede nel Salento e nelle home page dei principali siti web.

Tecniche naturali per rimanere incinta

Fino a qualche minuto fa, infatti, la notizia era stata data per certa. Decine di dettagli sulla gravidanza della piccola si erano moltiplicate nelle varie testate. La bambina di 11 anni avrebbe nascosto la gravidanza fino al quinto mese ma poi, la madre (che di anni ne ha 24 e che quindi, partorendola a 13 anni, si sarebbe candidata come la prima nonna dell'età di una velina) avrebbe contatto la ginecologa per quei chili di troppo della figlia salvo poi scoprire la verità. Solo delle indagini più approfondite da parte dei giornalisti hanno fatto scoprire le cose come stanno: nessuna denuncia da parte dei medici (obbligatoria visto che la piccola ha appena 11 anni) e nessuna gravidanza.

Sarebbe stata addirittura la preside della scuola media della ragazza a contattare i carabinieri per smentire le voci prive di fondamento. Si tratterebbe dunque di un enorme pettegolezzo, circolato insistentemente da giorni, che nelle ultime ore ha assunto proporzioni epiche, da prima pagina. I genitori dellla undicenne, disperati, si sarebbero rivolti proprio alla preside per denunciare le maldicenze e fare in modo che le voci cessassero. Beh allora auguri. Auguri per la pagella e per tutto quello che vuoi. Per i figli maschi c'è tempo.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017