Excite

Bambina prodigio cinese a 5 mesi fa i calcoli

Negli ultimi anni si sente sempre più parlare di bimbi prodigio, piccole creature che riescono a svolgere problemi complessi come fanno gli adulti e meglio di loro. Qualche tempo fa si era diffusa la notizia che Elise, 2 anni di Londra, era un piccolo genio, in quanto il suo quoziente intellettivo è come quello di Albert Einstein.

Anche in Italia c'è un piccolo fenomeno, Ettore, che a tre anni riesce a legger i giornali da solo. Secondo i genitori ha imparato osservando i grandi. In queste ore una nuova scoperta di bimbo - genio arriva dalla Cina. Qianquian ha solo cinque mesi ma la madre afferma, sul giornale 'Notizie di Pechino', che riesce a fare le addizioni e le sottrazioni, anche se non sa ancora parlare.

La bambina è stata portata all'Istituto di Psicologia dell'Accademia delle scienze di Pechino per effettuare alcuni test, che ha superato brillantemente, anche bisogna capire se la piccola ha chiaro il concetto di 'numero'. Tra le prove, che ha dovuto effettuare, c'è quella di indicare il numero delle volte in cui la campanella ha suonato, scegliendo la mano giusta dell'esaminatore. Nel secondo test Qianqian doveva indicare quale gruppo di fogli ne conteneva tre e grazie alle sua capacità straordinarie è riuscita a superare anche questo. L'Accademia, però, va cauta bisogna attendere per definirla un genio.

Foto: Flickr

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017