Excite

Bambini dell’asilo picchiati e costretti a mangiare: video mostra le violenze, denunciata la maestra

  • Youtube

Denunciata a piede libero per maltrattamenti su minori la maestra della scuola per l’infanzia "Giosuè Carducci" di Orta ad Atella, nel mirino degli investigatori grazie alle riprese di alcune telecamere nascoste dai Carabinieri all’interno dell’istituto per acquisire prove sulle condotte incriminate, dopo l’azione legale intentata dai genitori dei bambini.

Bimbi maltrattati in un asilo della Romania, il video shock fa il giro del mondo

Strattoni, schiaffi ed altre forme impietose di umiliazione anche psicologica degli alunni erano all’ordine del giorno tra le mura dell’asilo del casertano, diventato evidentemente negli ultimi mesi qualcosa di simile ad un penitenziario per piccoli da “rieducare” con l’uso della forza.

Le indagini condotte di recente dall’Arma sulla scorta delle denunce presentate dalle famiglie dei bimbi maltrattati hanno subito messo in luce il comportamento crudele della maestra, immortalata nei video durante le varie punizioni, fisiche e non solo, inflitte agli alunni della scuola Carducci ritenuti meno disciplinati nell’ora della mensa e in momenti di ricreazione.

(Schiaffi e strattoni ai bimbi in ricreazione: le riprese dell’Arma inchiodano la maestra)

In qualche occasione, le gesta violente dell’educatrice erano sotto gli occhi di alcuni spettatori, indifferenti allo spettacolo nonostante le palesi sofferenze inferte ai piccoli dalla dipendente della struttura scolastica sita in via Toscanini ad Orta di Atella.

Alla donna, originaria di Succivo, gli inquirenti hanno già notificato un divieto di dimora nel comune sede dell’istituto per l’infanzia dove la stessa prestava servizio in qualità di maestra fino a pochi giorni fa.

Una provincia, quella di Caserta, non particolarmente fortunata in da qualche mese a questa parte in tema di fatti di cronaca riguardanti asili e scuole elementari: lo scorso 22 gennaio, proprio con l’accusa di maltrattamenti ai bambini, era stata tratta in arresto un’insegnante della “Don Milani” in località Parete, individuata dai titolari dell’inchiesta come responsabile di ingiustificate violenze nei confronti dei giovanissimi scolari, picchiati spesso e volentieri con accanimento feroce, addirittura ricattati dietro minaccia di ritorsioni in caso di mancato rispetto della consegna del silenzio.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017