Excite

Bambini picchiati e sedati dalle maestre dell'asilo di Costanza in Romania: il video-shock

  • Youtube

Lasciano senza parole le immagini catturate dalle telecamere interne di un asilo di Costanza, in Romania, dove grazie alle registrazioni acquisite dalle forze dell’ordine è partita una denuncia contro le maestre responsabili di gravi maltrattamenti ai danni dei bambini iscritti all’istituto.

Bimbi autistici maltrattati in casa di cura, bufera sui responsabili delle violenze

Dalle testimonianze raccolte di recente, dopo l’esplosione del caso e la battaglia intrapresa dai genitori dei piccoli coinvolti nella vicenda, sembrano emergere contorni sempre più inquietanti sulla condotta del personale in servizio nel centro per l’infanzia della città sul Mar Nero, formalmente accreditato come una delle strutture d’eccellenza a livello nazionale.

I bimbi, a quanto pare, venivano ripetutamente picchiati per mettere ordine, specialmente in coincidenza con gli orari di riposo, quando vere e proprie torture fisiche mettevano in condizione i malcapitati di stare fermi ad ogni costo.

(Bimbi malmenati dalle maestre dell’asilo: scandalo in Romania, proteste sul web)

Come se non bastasse, gli inquirenti hanno scoperto l’uso sistematico di bevande “sedative”, probabilmente a base di vino in aggiunta ai succhi di frutta, per favorire il sonno dei bambini, mentre le stesse maestre non si facevano problemi nel somministrare caffè in abbondanza giusto in tempo per restituire i figli apparentemente in buone condizioni ai genitori nel momento in cui questi ultimi si recavano all’asilo per riprendersi i loro piccoli.

Qualche sospetto era stato coltivato da alcune famiglie nei mesi passati, per via di lividi e ferite rinvenuti sulle braccia e in altre parti del corpo dei bimbi, giustificati dalle responsabili dell’asilo col classico argomento della “vivacità” dei piccoli ospiti della struttura e di banali lotte con spintoni tra bambini.

Minacce e grida, ma anche strattoni e “colpi proibiti” (evidenziati in maniera inequivocabile dal video finito in rete) di vario tipo erano la regola dentro l’istituto “Piccolo Regno” di Costanza, adesso al centro di una ferocissima polemica che soltanto con un intervento tempestivo della giustizia ordinaria potrà al più presto placarsi.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017