Excite

Bambino multato per aver saltato la festa di compleanno dell'amichetto. Caso in Inghilterra

Si può essere multati per non essere andati ad una festa? Sì, è successo in Inghilterra, dove la famiglia di un bimbo di cinque anni si è vista recapitare una fattura di 15,95 sterline (circa 20 euro) perché il loro figliolo non aveva preso parte al compleanno di un amichetto, festeggiato prima di Natale.

Brindisi, vigilessa multa figlio

A far partire la sanzione, proprio la famiglia del bambino protagonista dell'evento, quest'ultimo organizzato sulle piste di sci indoor a Plymouth, nel Devon. In particolare è stata la mamma del piccolo festeggiato, tale Julie Lawrence, a stimare in quella cifra i "danni" della mancata partecipazione alla festa di Alex Nash, il bimbo che appunto, come spiega il Corriere, qualche giorno fa è tornato a casa da scuola con una busta marrone contenente la missiva che anticipa la possibilità di azioni legali in caso di mancato pagamento del corrispettivo. E il caso per l'insolito "canone per la mancata partecipazione" è diventato subito notizia che ha fatto il giro della Gran Bretagna e sta facendo ora il giro del mondo.

ALEX NASH, IL BIMBO MULTATO PER NON ESSERE ANDATO A UNA FESTA

Mentre la parte "lesa", la signora Lawrence, afferma che l’assenza del piccolo Alex abbia causato un danno economico lasciando di fatto al verde la famiglia del festeggiato, il padre del bimbo multato ha fatto capire che non ha alcuna intenzione di pagare: "Capisco che la signora sia turbata per averci rimesso del denaro, ma non accetto il modo con cui ha cercato di ottenerlo da me, trattandomi come un bambino che deve ubbidire a un ordine."

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017