Excite

Batterio killer, in Francia ricoverati sei bambini

  • Foto:
  • ©LaPresse

Nel policlinico di Lille, nel nord della Francia, sono stati ricoverati sei bambini per un'infezione alimentare legata a un tipo raro di batterio Escherichia coli, l'Ehec, dopo aver consumato hamburger sospetti. Dei sei bimbi, tre sono in dialisi per l'interessamento dell'apparato renale. L'infezione si è manifestata con una forte diarrea emorragica. I medici hanno parlato di condizioni 'gravi' ma 'non preoccupanti' quanto al pronostico sul decorso della malattia.

A quanto pare, secondo i primi accertamenti, l'infezione sarebbe dovuta al consumo di hamburger surgelati di marca 'Steaks Country', venduti nell'ipermercato Lidl e non avrebbe nulla a che vedere con l'epidemia che ad oggi ha provocato 38 morti, 37 dei quali in Germania.

L'Agenzia regionale per la salute, infatti, ha fatto sapere che questa infezione da Escherichia coli non ha alcun legame, al momento, con l'epidemia registrata in Germania.

Nel frattempo le autorità regionali hanno già disposto il ritiro delle confezioni di hamburger ed è stato lanciato un appello a chi le avesse acquistate a riportarle nei punti vendita. Questa notte, inoltre, la società Seb, che produce gli hamburger e che ha la sua sede a Saint-Dizier (Haute-Marne, a est), ha annunciato il ritiro di tutti i lotti di carne coinvolti.

E Lidl-France ha fatto sapere che per precauzione è stata ritirata dalla vendita la carne incriminata e si è proceduto al ritiro dei prodotti con data di scadenza 10, 11 e 12 maggio 2012. Ricordiamo che il prodotto incriminato è venduto in scatole da un chilogrammo (10 hamburger da 100 grammi) con una data di scadenza che va dal 10 al 12 maggio.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017