Excite

Behring Breivik, il killer di Oslo è sano di mente

  • Infophoto

Behring Breivik, il killer che uccise a Oslo più di 70 persone la scorsa estate, è risultato sano di mente dalla perizia psichiatrica effettuata dai medici coinvolti nel processo contro lo stragista.

Ripercorri la strage di Oslo

Da quanto emerge dalla perizia che ne accerta la piena capacità, Behring Breivik, è penalmente responsabile degli omicidi e potrà essere processato allontanando per sempre la tesi della difesa secondo cui l'assassino soffriva di "schizofrenia paranoide". Se l'esito della perizia non avesse portato a tale risultato il killer di Oslo sarebbe stato ricoverato presso una struttura medica psichiatrica, evitando così il carcere.

Era il 22 luglio quando Breivik, dopo aver fatto esplodere un'autobomba nei pressi degli uffici governativi, aprì il fuoco con un mitragliatore cominciando a sparare sulla folla, arrivando ad uccidere 69 giovani tra i 14 e i 20 anni.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017