Excite

Belen incinta, l'ultimo caso "gravidanza lampo"

  • Facebook

Belen Rodriguez incinta di tre mesi dopo sei mesi di relazione con Stefano De Martino è solo l'ultimo caso delle cosiddette "gravidanze lampo". Neanche il tempo di capire se Step usa il filointerdentale, se soffre di sonnambulismo e quali sono le sue generalità anagrafiche, che lei è già diventata la madre di suo figlio per tutta la vita. Le tappe si bruciano (divampano proprio) e non c'è niente di male, almeno secondo gli interessati che si giurano reciproco amore eterno.

Sì, l'amore è eterno...finchè dura, potrebbero aggiungere le trentenni di oggi in perfetto stile Sex & The City alle prese con la spasmodica ricerca di un uomo che abbia tutte le caratteristiche per essere la persona giusta e di conseguenza farci, sia chiaro con tutte le dovute premesse, un figlio. Per non tutte le donne, infatti, un ballerino di Amici (precarissimo, ma chi non lo è oggi?) 23enne (maturità poca) pluritraditore (inaffidabile) può essere considerato la metà della mela.

Prima di Belen ci furono Alessia Marcuzzi, Karina Cascella, Guendalina Canessa e molte altre. Le loro storie sono stata brevi e segnate dallo stesso destino. Dopo un anno o poco più le coppie sono scoppiate anche se dichiarono in tutti i casi che si vogliono bene per amore delle creature messe al mondo in un flash. La cosa interessante è che tutti i protagonisti dicono di aver stravoluto il figlio: nessun incidente di percorso. Non neghiamo l'assoluto romanticismo e passione in cui avvengono le gravidanze lampo e per carità non è nostro intento "tirarla" a Belen, ma poi come spiegare al frutto di così tanta passione perchè i genitori sono degli estranei tra loro?

Dice la sua sull'argomento una che ci è passata, Selvaggia Lucarelli e che sul suo blog scrive: "Chi non l'ha fatto non sa. Per quanto avventato e da incoscienti, fare un figlio con una persona che si conosce poco, sull'onda dell'entusiasmo, nel pieno della passione, è gioia feroce. E' l'attimo e il per sempre che si toccano. E' il progetto partorito con lo slancio del desiderio, senza lo zelo della pianificazione. Dura poco ed è quasi sempre una fregatura, ma chi l'ha fatto, sa. E' pura felicità".

Senza polemica ovviamente, ognuno è libero di fare ciò che meglio crede, ma dunque davanti a questo nuovo filone di donne: non è più fondamentale conoscere bene una persona prima di fare una scelta cosí importante oppure vale sempre il detto "ogni storia a sè"? A proposito, auguri Belen!

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017