Excite

Beppe Grillo intercettato?

Si tratta di "una macro indagine che svela continuamente nuovi ed inediti episodi delittuosi" scrive il giudice per le indagini preliminari dell’inchiesta su Telecom.
Una considerazione inquietante, che fa capire quanto questa vicenda si arricchisca ogni giorno di “primizie”.
L’ultima “nuova” porta un nome e un cognome, quello di Beppe Grillo.

L'attore genovese sarebbe stato intercettato forse perché più volte all’attacco di Telecom dalle pagine del suo blog.
E’ quanto riportato da un articolo de La Repubblica di ieri. Beppe Grillo, tuttavia, la prende con ironia e sul suo sito scrive: “La Repubblica scrive che c’è un fascicolo a nome B.Grillo. Non sono io. Deve essere Bernardo Grillo. Battista Grillo. Benedetto Grillo. Che motivo avrebbe avuto la Telecom per spiarmi? Cosa ho detto di male? Il blog mi è testimone che l’ho tirata in ballo solo per qualche cosetta”.

Poi i toni si fanno duri: “Quanti sono i fascicoli aperti, le persone spiate? Gli spioni schifosi, i giudici, i giornalisti. Tutti sono informati sui fatti. Tranne gli spiati. I magistrati devono informare chiunque sia stato intercettato. Subito. Ora. Cosa dobbiamo aspettare? Di saperlo dal telegiornale della sera o dal barbiere?”.

Il comico ligure infine lancia una simpatica taglia: "Le feste natalizie mi spingono a un gesto estremo per un genovese. Offrire un compenso a chi mi farà avere delle intercettazioni sul tronchetto. Offro 500 euro".

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016