Excite

Berlusconi censura l'informazione, parola di Luttazzi

Daniele Luttazzi è stato intervistato dall'inglese Times e, fedele alla sua linea, ha dichiarato che il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi censura i mezzi di informazione in ogni modo e maniera.

Il comico ha dichiarato al Times che questo modo di fare "io lo chiamo fascismo Lite" e ha sostenuto di essere senza lavoro proprio perchè la maggior parte dell'informazione è vincolata a Berlusconi e alla sua famiglia.

Luttazzi ha infatti vinto la causa di 20 milioni di euro intentata da Berlusconi e tre da sue società dopo essere stato accusato di diffamazione durante un’intervista televisiva nel 2001; ma, dice ora il comico, "nonostante io abbia vinto il danno è stato fatto", lamentando così la sua situazione lavorativa attuale.

“Berlusconi ora è come Superman, ma non c’è la kryptonite”, ha aggiunto Luttazzi sostenendo che "l’editto bulgaro è ancora in vigore" e paragonando la situazione odierna a quella dell'epoca fascista anche se "oggi non ti uccidono più ma ti costringono all’esilio mediatico".

Da parte di Berlusconi e del suo staff solo un commento: "basta leggere i giornali, per accorgersi che ognuno è libero di criticare chi vuole".

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016