Excite

Biancaneve e Cenerentola in versione gay

A San Benedetto del Tronto è andata in scena una versione "moderna" delle classiche favole Biancaneve e Cenerentola. La recita del centro ricreativo estivo, gestito dalla Cooperativa Systema e organizzato dal Comune, realizzata da bimbi dai 4 ai 10 anni ha suscitato grande scalpore.

Al centro dell'attenzione il "Principe azzurro", figura da sempre amata da tutte le fanciulle sin dalla tenera età. Nella versione "anni 2000" delle intramontabili favole il "Principe azzurro" non è più quello di una volta. Non siede più sul suo cavallo bianco, ma su un trono come nel programma di Maria de Filippi "Uomini e donne" e soprattutto non sceglie necessariamente una fanciulla da sposare. Il "Principe azzurro" moderno, infatti, si innamora di un uomo e ammette di essere gay.

Inutile sottolineare la reazione dei genitori presenti alla recita. "Noi ci impegniamo ogni giorno per insegnare ai nostri figli dei valori importanti — ha detto il parente di un bambino a Quotidiano.net — poi ti ritrovi in mezzo a una recita del genere". Più che il tipo di storia scelta le famiglie hanno contestato il fatto di non essere state consultate.

Ma l'assessore alle Politiche sociali del comune di San Benedetto, Loredana Emili, non ha trovato la recita poco educativa. "Non vedo il problema — ha affermato Emili — al termine della rappresentazione ho anche distribuito un questionario per il gradimento e nessuno ha avuto da ridire".

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016