Excite

Bimba di 3 anni sbranata dal suo cane a Fiano Romano, morta dopo una notte di agonia

  • Web

E’ morta a soli tre anni dopo essere stata azzannata dal suo cane. E’ successo a Fiano Romano, in provincia di Roma, ieri sera quando l’animale l’ha aggredita in maniera mortale. Stando alle ricostruzioni della triste vicenda la bambina era in casa con il padre quando ha approfittato di un momento di distrazione del genitore per avvicinarsi al recinto dell’animale.

Alle 19,30 la bambina stava giocando nel giardino della villetta quando il pastore tedesco di 9 anni, tenuto dalla famiglia nel rispetto delle attuali normative, l’ha aggredita mordendola al collo, alle braccia e alla testa. Sentendo le urla della bambina il padre l’ha subito soccorsa ed iniziata una disperata corsa per raggiungere l’ospedale.

California, giustiziato il cane che aveva aggredito un bimbo

Trasportata dal 118 ha però raggiunto in condizioni critiche il policlinico Sant’Andrea con in corso un arresto cardiocircolatorio. L’aggressione del cane aveva anche portato alla distruzione della trachea e la bambina è decuduta dopo poche ore, intorno a mezzanotte. Sul posto sono giunti i carabinieri della stazione di Fiano Romano per fare chiarezza sull’episodio, l’animale è stato preso in custodia dai carabinieri della compagnia di Bracciano.

Solo pochi giorni fa a Santa Maria a Monte, in provincia di Pisa, una bambina di tre mesi è stata aggredita dal cane di famiglia che in precedenza aveva preso di mira il padre mentre stavano giocando. In quel momento la moglie si è allontanata di scatto con la bambina e l’animale, un meticcio di taglia media, ha avuto una nuova reazione contro di lei azzannando la piccola. Per fortuna le condizioni della bambina sono migliorate con il passare delle ore ed è ora fuori pericolo.

Sorte diversa purtroppo per Alessandro, un bambino di soli unidici mesi, che nel 2009 fu vittima di un episodio simile a quello avvenuto ieri. A Genzano mentre il bambino stava uscendo di casa con la nonna è stata aggredito da uno dei due cani di casa, un mastino napoletano di quattro anni, che ha preso di mira il passeggino e ha ripetutamente morso il neonato. A nulla valse la corsa in ospedale perché il piccolo era già privo di vita. Il ripetersi di episodi simili ha più volte aperto il dibattito riguardante le razze più aggressive.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017