Excite

Bimbo di 8 anni morto in montagna a Bergamo, trovato anche il corpo senza vita della madre

  • Youtube

Dopo il ritrovamento del corpo di un bimbo di 8 anni a Cusio, in alta Valle Brembana, diverse squadre del soccorso alpino e dei carabinieri si sono dedicate per ore alla ricerca della quarantenne, madre del piccolo, scomparsa giovedì scorso nei pressi dei Piani del Monte Avaro nel bergamasco e rinvenuta oggi senza vita in un vicino dirupo.

Depressione e dolore del rifiuto, il male oscuro e le possibili conseguenze della rabbia

Fondati sospetti inducono a collegare la profonda sindrome depressiva che affliggeva da tempo la donna all’incidente mortale occorso al figlio, forse ucciso in un raptus di violenza incontrollata.

I due si erano accampati non lontano dal sentiero 109 che conduce alla Cà San Marco, ma qualcosa evidentemente ha trasformato la breve gita in una tragedia, sulle cui cause gli inquirenti proveranno a far luce nei prossimi giorni.

A ritrovare il cadavere del bambino non lontano dall’area del campeggio sono stati gli uomini delle forze dell’ordine, dopo un paio di ore di perlustrazione della zona dove un pastore aveva verificato personalmente e poi segnalato la presenza sospetta di una tenda con oggetti personali ed un telefono cellulare, dal quale sono stati tempestivamente rintracciati i parenti delle persone scomparse.

(Cusio sul Monte Avaro, località di montagna dove si cerca la 40enne scomparsa)

All’interno della postazione scelta per l’improvvisato accampamento, a circa 1850 metri di altitudine e in un tratto isolato oltre che impervio, vi erano anche un foglio contenente indicazioni sulla somministrazione di un medicinale antidepressivo e due zaini, successivamente sequestrati su ordine dei magistrati per le indagini.

Senza sosta, le ricerche della cittadina di Ponteranica (piccolo paese in provincia di Bergamo) hanno coinvolto tutto il territorio dei Piani del Monte Avaro e zone adiacenti della Valbrembana, ma nel frattempo gli inquirenti sono al lavoro per ricostruire, sulla base degli elementi già acquisiti, il quadro familiare e le dinamiche personali che possono aver favorito il verificarsi del tragico episodio.

La donna, prima di quello che potrebbe essere stato un omicidio-suicidio, sembra abbia sofferto di depressione per lungo tempo, forse in conseguenza della separazione dal convinente.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017